Sito realizzato
con il contributo
incondizionato di:

Attenzione! Per visualizzare al meglio il sito e usufruire di tutte le funzionalità messe a disposizione
si consiglia di aggiornare la versione in uso di Internet Explorer alla versione 8 o superiore. Grazie!

La rete delle conoscenze nefrologiche


Per visualizzare l'intero documento devi essere registrato e aver eseguito la con utente e password.

Procedura

La Terapia Anticoagulante Orale (TAO)

data pubblicazione: 16 ottobre 2012
collaboratori:  Stefano Murtas, Struttura Complessa Territoriale di Nefrologia e Dialisi ASL8 di Cagliari - Quartu Sant'elena

Abstract

Oramai il numero di pazienti affetti che necessitano di TAO è sensibilmente presente nella nostra S.C. Infatti circa il 16% utilizzano TAO per le varie indicazioni. Da qui nasce l’esigenza di produrre dei comportamenti diagnostico e terapeutici omogenei alle nostre strutture periferiche onde evitare discrepanze procedurali

Il fine è di rendere omogeneo in tutti i Centri della Struttura Complessa il medesimo approccio terapeutico nei pazienti sottoposti a terapia anticoagulante.

La procedura è stata valutata dal  Prof. Francesco Marongiu, Direttore del Dipartimento Scienze Mediche Internistiche della Università degli Studi di Cagliari in qualità di esperto e membro della Federazione Centri per la diagnosi della trombosi ela Sorveglianzadelle terapie Antitrombotiche (F.C.S.A.). E’ inoltre da evidenziare la assenza di Linee Guida specifiche e/o pubblicazioni valide e consolidate nei pazienti affetti da insufficienza renale cronica in emodialisi ( nei pazienti non dializzati esiste ampia casistica e letteratura ) di grande “evidenza” in tale delicata materia.

Il protocollo è una sintesi di “Guida alla Terapia Anticoagulante Orale” chela FCSA ha prodotto per la gestione della TAO nel territorio e evidenzia le principali problematiche cliniche e terapeutiche routinarie o straordinarie nei pazienti in terapia anticoagulante orale . Il manuale  FCSA nella versione integrale del 2011 (ad oggi ultima edizione ) si allega alla presente e ne fa parte integrante.

Le procedure sottostanti non intendono sostituirsi alla valutazione clinica del singolo paziente da parte del Medico prescrittore ma il loro scopo è far sì che in un determinato ambito tutti gli operatori agiscano avendo delle indicazioni basali di riferimento. Il paragrafo 10 della procedura sarà somministrato anche agli Infermieri Professionali della S.C. in quanto direttamente interessati.

Per visualizzare l'intero documento devi essere registrato e aver eseguito la con utente e password.

Sito realizzato
con il contributo
incondizionato di:

La piattaforma web su cui condividere in maniera semplice, efficace ed interattiva le conoscenze nefrologiche attraverso la pubblicazione online di documenti multimediali.

INFORMATIVA

NephroMEET accoglie come documenti con marchio SIN quelli approvati da: Comitati e Commissioni ufficiali SIN, Gruppi di Studio SIN, Sezioni Regionali/Interregionali SIN.

Il Consiglio Direttivo SIN si riserva inoltre la facoltà di certificare con marchio SIN altri documenti qualora lo ritenga opportuno.

Gli Autori si assumono in ogni caso la responsabilità dei contenuti pubblicati.

I contenuti pubblicati sono riservati ad un pubblico esperto nel settore medico-scientifico.

Seguici su Twitter

Developer e partner tecnologico:
TESISQUARE®

Assistenza telefonica allo 0172 476301
o via mail

Cookie Policy