Attenzione! Per visualizzare al meglio il sito e usufruire di tutte le funzionalità messe a disposizione
si consiglia di aggiornare la versione in uso di Internet Explorer alla versione 8 o superiore. Grazie!

La rete delle conoscenze nefrologiche

Con il passaggio alla nuova versione
del sito e ad un diverso provider tecnologico, non è più possibile
utilizzare la vecchia utenza/password
di SIN-ITALY.

Coloro che sono registrati su nephroMEET possono accedere a questo nuovo sito utilizzando la stessa utenza e password di nephroMEET.

Se non sei registrato a nephroMEET, ma eri registrato sul sito
SIN-ITALY, clicca qui

Inserisci il tuo codice fiscale e la mail per recuperare i tuoi dati anagrafici ed effettuare il passaggio al nuovo sito:



Abbiamo inviato una e-mail all'indirizzo che ci hai indicato. Accedi alla tua casella di posta e segui le istruzioni inserite nella e-mail per completare il passaggio.

D.D. 10 luglio 2013, n. 546

Approvazione delle linee di indirizzo per l'uniformità dei capitolati d'appalto per la fornitura dei trattamenti emodialitici

Questa determina è finalizzata alla standardizzazione delle forniture dei trattamenti dialitici intermittenti extracorporei, sulla base di uniformi criteri d’appalto delle relative gare, senza pregiudizio per la qualità delle prestazioni erogate (è prevista la stesura di un successivo documento volto all’omogeneizzazione anche delle forniture per la dialisi peritoneale e per i trattamenti extracorporei continui dedicati ai pazienti acuti).

Le linee di indirizzo approvate in allegato sono frutto del lavoro di un gruppo tecnico appositamente costituito, composto da nefrologi rappresentativi di tutte le aree sovrazonali piemontesi; esse sono vincolanti per tutti i soggetti regionali deputati all’acquisto di beni e servizi a favore delle ASR nel settore della dialisi nel senso che, eventuali deroghe a quanto previsto, dovranno essere espressamente motivate.
Il documento è stato predisposto sulla base dei seguenti condivisi orientamenti:

  • salvaguardia della possibilità di fruire di tutte la principali metodiche extracorporee con determinazione di lotti di gara in relazione alle stesse, piuttosto che alla tipologia di paziente;
  • rispetto delle disposizioni regionali in tema di rapporto numerico fra trattamenti standard e trattamenti ad alto costo;
  • previsione di utilizzo anche di metodiche esclusive, acquisibili con procedure negoziate, eventualmente abbinabili a quote definite di trattamenti standard per l’ottimizzazione della gestione delle macchine;
  • distinta quotazione dei trattamenti dialitici e delle prestazioni accessorie;
  • previsione di periodi di transizione nel caso di discontinuità di aggiudicazione.

Download del D.D. 10 luglio 2013, n. 546


Per supporto ed assistenza:
Segreteria Società Italiana di Nefrologia
Tel. 06.4465270 – nefrologia@sin-italy.org

© 2014-2021 Società Italiana di Nefrologia. Tutti i diritti riservati.
Realizzazione: TESISQUARE®
Cookie Policy